Cerca
  • nestorerandazzo

Bonus 110 - Azioni e Soluzioni Legali

L'aumento dei prezzi per i materiali di costruzione, la mancanza di fiducia tra banche ed imprese edili ed i lunghi ritardi sui tempi di consegna contrattualizzati si sono tradotti, per molti condomini e privati richiedenti del Bonus 110, in una moltitudine di disservizi a volte anche gravi.

Tali disservizi variano dal semplice ritardo sui tempi di consegna sino al blocco dei lavori già iniziati con conseguente impossibilità per il richiedente di accedere e godere della propria abitazione.

Non sorprende quindi che molte persone stiano iniziando ad informarsi sulle possibili azioni legale da intraprendere per tutelare i propri interessi legittimi.


Bonus 110 Risarcimento del Danno per Inadempimento Contrattuale



L'inadempimento contrattuale si verifica quando una delle parti stipulanti non rispetta, per cause non ad essa imputabili, i termini, il modo o il luogo stabiliti nell'obbligazione.

Tale inadempimento, nel caso in cui la prestazione sia stata eseguita in modi diversi rispetto a quelli contrattualizzati o nel caso in cui non sia stata portata a termine, viene definito inadempimento parziale.

Il blocco dei cantieri iniziati e mai terminati rappresentano un esempio di inadempimento parziale in cui la ditta incaricata di effettuare i lavori potrebbe teoricamente ricoprire il ruolo di debitore nei confronti del soggetto richiedente.

L'articolo 1218 del codice civile sulle responsabilità del debitore stabilisce difatti che "Il debitore che non esegue esattamente la prestazione dovuta è tenuto al risarcimento del danno, se non prova che l'inadempimento o il ritardo è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile"

Il nodo della questione, da un punto di vista giuridico riguarda quindi l'imputabilità o meno dell'impossibilità della prestazione a carico della ditta incaricata.

Tuttavia, a seconda delle varie condizioni contrattuali accettate e delle fattispecie dei diversi casi concreti, stabilire a priori quale delle parti abbia "ragione" risulta di fatto impossibile; Bisognerà quindi rivolgersi ad un Avvocato ed instaurare un procedimento giudiziario dove approfondire la questione per poter avere la possibilità di ottenere un risarcimento.


Avvocato per Bonus 110 Studio Legale Randazzo


Lo Studio Legale Randazzo, operante nel settore del risarcimento del danno da decenni, ha maturato competenza ed esperienza nel settore difendendo numerosi privati ed aziende nel corso degli anni.

Grazie ad un team specializzato ed alla collaborazione tra alcuni dei più promettenti avvocati iscritti all'Albo degli avvocati di Siracusa, Lo Studio Legale Randazzo potrà assisterti e valutare la convenienza economica o meno di instaurare un procedimento giudiziario.

Contattaci ora e spiegaci la tua situazione.



15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti